Cos'è una fioriera verticale?

Le fioriere verticali di Marsili Fioriere sono vasi per la coltivazione di piante e fiori che si sviluppano in altezza anziché in senso orizzontale. Si presentano come piccole torri cilindriche lungo le quali si aprono dei balconcini. Nella parte superiore sono dotate di pratiche appendici che ne facilitano lo spostamento (manici o pomelli), mentre sul fondo hanno un disco mobile, che permette il deflusso dell'acqua.
Realizzate artigianalmente con una resina che resiste agli agenti atmosferici (gelo, sole, pioggia) sono poi decorate secondo una tecnica esclusiva di mia invenzione, detta "Velluto Minerale".

Guarda tutti i prodotti
 
 

La storia di un'idea

  • 1972

    Mio padre Carlo, biologo con la passione per le piante e il bricolage, cerca una soluzione pratica e gradevole per coltivare fiori e bulbi nello spazio limitato di un balcone. Inizia per gioco a sagomare dei tubi in resina nel garage sotto casa e crea i primi prototipi di fioriera verticale.
  • 1973-1975

    L’invenzione si rivela ingegnosa dal punto di vista pratico; viene sperimentata con successo la coltivazione delle fragole e nascono i primi modelli di fragoliera.
  • 1980

    E’ la volta delle piante grasse. La verticalità garantisce condizioni di drenaggio ideali che danno vita ai curiosi “totem” per cactacee e succulente.
  • 1981-2001

    L’idea, per quanto originale, rimane confinata ad una stretta cerchia di amici e conoscenti per i quali vengono realizzati pezzi unici personalizzati.
  • 2002

    Mi iscrivo per gioco ad un concorso per amatori nell’ambito di una mostra di giardinaggio. Le fioriere verticali che presentiamo hanno un successo strepitoso e inaspettato! Mi innamoro del prodotto e decido di farlo conoscere in giro.
  • 2003

    Con pochi soldi e tanta volontà restauro la vecchia stalla di mio nonno ed apro un laboratorio. Sviluppo nuovi modelli e lavoro per renderli più pratici e belli.
  • 2005

    Da un’intuizione casuale – tenendo in mano un barattolo di Vinavil e della sabbia - sperimento una tecnica decorativa che ho chiamato “velluto minerale”. L’aspetto estetico dei prodotti migliora notevolmente e mi permette di scatenare la fantasia introducendo tanti nuovi colori.
  • 2006-2011

    Le fioriere cominciano ad essere conosciute ed apprezzate da un pubblico sempre più vasto, grazie alla visibilità offerta da stampa, TV e dalla partecipazione a mostre, concorsi e progetti innovativi.
  • Oggi

    Continuo a divertirmi nel tempo libero portando avanti l’attività da hobbista come salutare antistress.

Powered by Watch Dragon ball super